La Brexit ed il possibile scenario per il marchio comunitario

View all by ufficiobrevettimarchi     Subscribe to ufficiobrevettimarchi



Posted by: ufficiobrevettimarchi
1 month ago

Una delle questioni, attualmente sotto i riflettori, è quella degli effetti della Brexit sul marchio registrato comunitario. Infatti, l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea avrà delle ripercussioni anche sul suddetto titolo di privativa.

Cosa sta succedendo?

In realtà, la questione della Brexit si sta trascinando, oramai da molto tempo, per la serie non risulta di facile soluzione. I nostri utenti sono preoccupati del possibile restringimento del proprio brand, visto che hanno proceduto in passato a registrare un marchio comunitario. Tutto fa sembrare che entro la fine dell’anno corrente si arrivi all’uscita ufficiale, anche se nuovi colpi di scena non sono da escludere.

Possibili scenari che si potrebbero aprire

Una delle ipotesi possibili potrebbe essere quella del passaggio dagli attuali n. 27 ai prossimi n. 26 Paesi che verrebbero tutelati con la registrazione marchio comunitario. Quindi, per i vecchi marchi si potrebbe prospettare che possano continuare a beneficiare della tutela esclusiva in Gran Bretagna, quantomeno fino alla loro scadenza decennale. In buona sostanza, a partire dal possibile rinnovo, il marchio comunitario verrebbe privato della tutela inglese.

Possibili alternative

Si stanno studiando anche delle possibili soluzioni alternative, vale a dire la possibilità di interrompere immediatamente la validità della tutela esclusiva della registrazione di un marchio inglese, visto e considerato che così facendo si incentiverebbero i nuovi depositi dei marchi nazionali inglesi. Anche questa soluzione è allo studio degli esperti, quindi, al momento, nessuna delle ipotesi può essere esclusa a priori.

Possibili conseguenze

Senza alcun ombra di dubbio, qualora l’ultimo degli scenari si dovesse palesare, gli utenti si ritroverebbero costretti a dover investire nuovamente, visto e considerato che il mercato inglese riveste un ruolo strategico per molte aziende e società. Di conseguenza, il quanto costa registrare un marchio inglese diverrebbe una variabile non trascurabile per le aziende, costrette a dover “rimettere le mani nel portafoglio”.

Conclusioni

Il nostro Studio specializzato seguirà l’evolversi della vicenda, dandovene conto, al fine di aggiornarvi sull’opportunità e la convenienza del registrare marchio inglese nel prossimo futuro, visto e considerato che andremo verso questo possibile scenario.

Il contenuto originale è postato su ... https://www.ufficiobrevettimarchi.it/blog-post/la-brexit-ed-il-possibile-scenario-per-il-marchio-comunitario/




Like Disike Report Follow Share

0 likes        0 dislikes    Views today: 58    Views total: 58


0 Responses   Post Response